La città

CHIOGGIA: Con i suoi 50 mila abitanti Chioggia è la sesta città più popolosa del Veneto. Situata nell’estremo lembo meridionale della Laguna di Venezia, occupa una posizione geografica singolare: tra mare e laguna, quasi sospesa tra diverse tonalità di azzurro del cielo e dell’acqua. Divisa dal mare da una lunga striscia di arenile, il lido di Sottomarina, Chioggia  ha sempre incuriosito studiosi, viaggiatori e scrittori, per la sua “forma urbis” al punto da considerarla un esempio classico e citatissimo di pianta urbana, sintesi incomparabile di morfologia naturale e di funzionalità rispetto al mestiere tipico, la pesca. Le linee verticali della piazza e dei canali si intersecano con quelle orizzontali delle calli scandite con regolarità e in un ordine quasi perfetto a formare la classica “spina di pesce”.

Lunghe spiagge, vecchi borghi, antiche tradizioni e grande cucina caratterizzano questa città. Il centro storico di Chioggia si sviluppa lungo il “Corso del Popolo” , una piazza – strada maestosa ( 840 mt di lunghezza) .Vero “cuore “ della città, dove si concentrano negozi artigianali, ristoranti, caffè, bar, gelaterie lungo il Corso si affacciano anche numerose chiese ed edifici storici che ricordano molto l’architettura veneziana, tanto è che Chioggia viene spesso nominata anche come la Venezia in miniatura.
Per chi volesse poi entrare nel cuore della vita quotidiana della città ci si può addentrate nelle numerose calli che non sono semplici vie  ma sono soprattutto luogo in cui si vive, si lavora e si gioca. Un salotto comune che prolunga fuori casa gli spazi abitativi. In queste calli è facile imbattersi in graziosi negozi eredi di una cultura artigianale vecchia di secoli:modellini in scala delle tipiche barche detti “ bragozzi”, i ventagli, le pipe in terracotta costruite su stampi seicenteschi . Chioggia, capitale della pesca marina e lagunare (pesci, molluschi e crostacei) e centro orticolo con produzioni tipiche riconosciute a livello europeo (il radicchio, la cipolla bianca, la zucca, gli asparagi…) vanta una tradizione culinaria di tutto interesse. Numerosi sono i locali dove si possono gustare i piatti che si rifanno ad antiche ricette che utilizzano, oltre al pesce fresco di stagione appena pescato anche i prodotti degli orti, unici nella loro varietà..

Infine Chioggia e Sottomarina sono i punti di partenza ideali per chi vuole scoprire la bellezza della laguna Sud di Venezia. Le bellezze naturali si manifestano apertamente nell’oasi naturale del WWF di Valle Averto, ricca di flora e fauna protetta e nei canali tipici9 della laguna come il Cornio. In barca poi è possibile raggiungere facilmente le famose isole di Pellestrina, Lido di Venezia, Burano, Murano, Torcello e l’unica inimitabile Venezia.


SOTTOMARINA LIDO: Larghissima e lunga quasi 6 km per poi distendersi per altri tre chilometri al di là del fiume Brenta fino alle foci dell’Adige, questa è la spiaggia di Sottomarina. Sottomarina è molto conosciuta per avere una spiaggia particolarmente ricca di iodio, baciata da una brezza costante e leggera che rende il clima gradevole tutto l’anno. La particolare conformazione della sabbia che accentua le radiazioni solari e l’alta concentrazione salina dell’acqua, fa di Sottomarinala località giusta per chi cerca una spiaggia dalle virtù terapeutiche adatte a tutti.
chioggia-cs
citta-spiagge